Cerca in questo blog

5 gennaio 2010

Twitter, in parole moolto povere.

Una mia carissima amica ha notato che ogni tanto accanto al mio status di Facebook trova scritto “tramite Twitter”. Sicuramente incuriosita di ciò si è iscritta anche lei a Twitter, ma non ne trova ancora l’utilità. Eccomi qui a spiegare il funzionamento in maniera più semplice possibile e pertanto non me ne vogliano i lettori più avanzati delle semplificazioni d’ora in avanti.
Premessa necessaria: recentemente Twitter è stato tradotto in italiano da un gruppo di user tra cui anche Catepol, ne approfitto per ringraziarli pubblicamente e mi auguro che il loro intervento faciliterà la cultura di Twitter in Italia.
Veniamo a noi. Twitter non è altro che un social network come Facebook, ma “spogliato” di tutto quanto. Più o meno corrisponde all’aggiornamento dello stato di FB. Solo e soltanto quello. Allora che senso ha? Quante volte ci siamo chiesti “che senso ha Facebook”? Spesso ho sentito dire in giro che “su Facebook ci si fa i fatti degli altri”, il chè non è del tutto sbagliato. Ed è vero anche che spesso scriviamo quellochestiamofacendo all’interno della casellina. Twitter fa la stessa cosa, ma non solo. Vedendola in un’ottica relazionale Twitter ci serve per rimanere in contatto con le persone che consideriamo “interessanti” per sapere sempre cosa stanno facendo in qualsiasi momento in maniera rapida, concisa. Quindi se tra il flusso nella home di Facebook ci va di tutto (foto, immagini, link…), su Twitter ci va solo del testo. Un “Tweet” infatti è un aggiornamento di stato di lunghezza massima 140 caratteri (circa come un sms). La prima cosa da fare quando ci si iscrive a Twitter è cercare persone “da seguire”. Provate a cercare i vostri artisti preferiti, i vostri giornali/giornalisti preferiti, i vostri amici, e così via. Nella migliore delle ipotesi vi sottoscriveranno anche loro che a sua volta saranno i vostri “followers”, ovvero persone che si sono iscritte per ricevere i vostri aggiornamenti di stato. Vediamo alcune interessanti considerazioni.
Twitter è:
• Un modo per rimanere aggiornati con gli altri
• Semplice e di immediato uso
• Pensato anche per un uso mobile (smartphone)
• Fatto per scrivere quello che si sta facendo in quel momento
• Un utile strumento di promozione dei propri lavori (blog, siti…)
• Un utile strumento di condivisione di link interessanti
• Tramite le tags si individuano gli argomenti e le tendenze del giorno o di un periodo
• …

Twitter non è:
• Una chat (al massimo si può fare un “reply”*)
• Twittare sempre le stesse cose
• …

In generale valgono le regole della netiquette. Un uso responsabile è sempre vivamente consigliato.
Twitter abbiamo visto essere più “secco” del fratello maggiore Facebook che è diventato ormai un vero e proprio canale di informazioni poco utili e di link altrettanto inutili. Scovare la notizia interessante è ormai diventato un’impresa, ecco che quindi Twitter ci consente di aprire un altro spazio sociale alternativo a FB in cui le notizie e gli amici “interessanti” li selezioniamo noi perché li riteniamo tali. Infatti è bene notare che su Twitter non ci sono “Amici” (alla Facebook), ma ci sono semplicemente persone che si “seguono” a vicenda, nient’altro. Ci si guarda da lontano insomma. Un’ ultima cosa. Ci sono alcuni comandi da utilizzare se ci si riferisce ad una persona.

Per esempio se qualcuno fa riferimento nel suo tweet a me può scrivere per esempio
@epellegrino Ho trovato interessante il tuo post sul blog”
dove la @epellegrino è il mio user name e quindi mettendo la chiocciola davanti il mio nome automaticamente io ricevo il vostro tweet nella mia home.

Lo stesso funziona anche con gli argomenti.
Se si sta parlando di Natale ad esempio si può scrivere:
#Christmas Buon Natale a tutti.”
Dove la # rappresenta la tag dell’argomento.

Io rimango a completa disposizione dei lettori per qualsiasi chiarimento ulteriore e vi invito ad aggiungermi tra i vostri followers.
Il mio indirizzo Twitter è: http://www.twitter.com/epellegrino

*reply: corrisponde alla risposta di un Tweet, ovvero corrisponde alla @nomeutente precedentemente descritto.

Nessun commento: