Cerca in questo blog

5 giugno 2009

L' "innovazione" nella comunicazione politica.

Il concetto di innovazione è da sempre stato un punto molto discusso nella vita politica e sociale del nostro paese, se ne parla sempre e in continuazione ma non si attua mai davvero fino in fondo. A mio avviso manca la "spinta" a voler innovare. Se ne parla negli eventi, nei forum delle pubbliche amministrazioni e quasi esclusivamente riguardano le infrastrutture rinnovate (come ad esempio gli edifici delle PA). Questo è quello che comunemente chiamiamo Innovazione.

Mi chiedo quando la gente capirà davvero il concetto di "innovazione"? Si sa anche che il nuovo non è sempre migliore. Diciamo che l'uomo ha da sempre avuto una propensione naturale a non voler migliorare la propria condizione se questo comporta dei rischi, preferendo di gran lunga la sua condizione attuale. Mi permetto solo un attimo di citare un proverbio siciliano "megghiu tintu accanusciuto, chi bono a canusciri" che rende perfettamente l'idea di quanto detto.

Ma come per magia in Italia quando è periodo di elezioni si attivano tutte le conoscenze umane su come raggiungere più persone possibili per convincere della propria candidatura. E' fantastico vedere in giro in questi giorni come i politici si inventano degli slogan del tutto originali "Italia di qua", "Italia di là..." "Europa di qua" etc. ("guardati attorno...")

Come non utilizzare allora Internet e il web 2.0 per questo tipo di comunicazioni?
Stamattina ho letto un articolo interessantissimo del quotidiano L'Unità che ha sapientemente fatto un tour su tutti i siti di partito per testare l'efficacia delle relative comunicazioni sul web, connessa ovviamente alla capacità nel saper fare Direct Marketing.

La loro indagine era dunque sistematica e mi pare di aver capito che loro consideravano e giudicavano un sito in base all'accessibilità (testavano le sigle dei partiti su google) e alla "qualità" del sito, ovvero colorazioni, semplicità di navigazione e chiarezza dell'esposizione. Interessante anche il test e-mail utile per verificare anche il rapporto con gli elettori (ovvero la vicinanza).

Dell'articolo mi hanno colpito essenzialmente gli infradito del PD (si, avete capito bene) messi in vendita per racimolare un pò di soldini e la scoperta del viral marketing del partito Sinistra e Libertà, consistente nel far girare su youtube e altri social dei video (per lo più divertenti) che ruotano attorno all'argomento... che suona un pò come dire "scherzando si dice la verità". Uno dei tanti lo trovate qui.

Beh, escludendo i miei giudizi di valore sulla politica italiana e guardando da comunicatore esperto di queste cose devo notare che qualcosa si sta muovendo in questa direzione... peccato che una volta finite le elezioni tutto ritornerà come prima, i comunicatori dei partiti ritorneranno nelle loro tane e rispolverati alla prossima occasione. La comunicazione è importante e questa è la prova.

Nessun commento: